Dal Ministero del Lavoro contributi per le PMI di commercio e artigianato.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha deciso di sostenere, in collaborazione con Italia Lavoro S.p.a., le Pmi italiane del commercio e dell’artigianato. Obiettivi dei contributi sono l’inserimento occupazionale, l’assistenza tecnica/consulenza specialistica ed il sostegno alla creazione d’impresa.

In particolare, per quel che riguarda la consulenza specialistica e l’assistenza tecnica a favore di micro e piccole imprese dell’artigianato e del commercio (turismo), i contributi hanno lo scopo di promuovere la competitività delle Pmi, attraverso servizi di consulenza specialistica della durata massima di tre mesi da realizzare a partire dalla data di presentazione della domanda di ammissione. L’importo complessivo disponibile per il presente avviso è di 5 milioni di euro. Il contributo che potrà essere concesso ad ogni impresa sarà pari al 75% del valore della consulenza – al netto dell’Iva, fino a un massimo di 5 mila euro, al lordo delle eventuali imposte e/o trattenute dovute per legge. I costi ammissibili corrispondono ai costi dei servizi di consulenza prestati da consulenti esterni e/o società di consulenza.

La domanda per la richiesta del contributo finalizzato all’assistenza tecnica/consulenza specialistica potrà essere presentata a partire dalle ore 10 del 01/02/2010 e non oltre il 30/06/2010, fatto salvo il previo esaurimento delle risorse disponibili comunicato sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito di programma www.arco.italialavoro.it.

Le domande potranno essere presentate esclusivamente on line, attraverso il sistema informativo di Programma all’indirizzo www.arco.italialavoro.it.

(440)

Comments

comments

Questa voce è stata pubblicata in aziende, Comunicati. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.