eCommerce: crescita a due cifre per Europa e Usa, ma Italia e Spagna ancora dietro

Entro il 2014, l’eCommerce dovrebbe beneficiare di una crescita annua dell’11% nell’Europa occidentale e del 10% negli Stati Uniti. La conferma arriva da una Ricerca di Forrester.

Nel Vecchio Continente, lo shopping online dovrebbe totalizzare 114 miliardi di euro nel 2014, contro i 68 miliardi del 2009, senza considerare i dati relativi al commercio online di autovetture, voli e vendite tra singoli utenti.

Quasi la metà dei consumatori europei, vale a dire 190 milioni di internauti, compreranno su internet da qui al 2014, rispetto al 35% dello scorso anno e ciascuno sborserà 601 euro in media (483 nel 2009).

Tra quattro anni, l’eCommerce dovrebbe aumentare di quasi 40 miliardi di euro nel Regno Unito, 27 miliardi in Germania e 17 miliardi in Francia dove i ‘consonauti’ spenderanno 550 euro in media (471 nel 2009).

Quasi quattro europei su dieci si rivolgono a internet per informarsi prima di fare un acquisto: il 57% pensa che la rete proponga i migliori affari e il 53% che disponga di prodotti introvabili altrove.

In Europa, tuttavia, lo Studio evidenzia una profonda frattura tra i Paesi del Nord e quelli del Sud: l’eCommerce è molto sviluppato nel Regno Unito e Svezia ma resta ancora marginale in Italia e Spagna.

Negli Stati Uniti, dovrebbe raggiungere i 248,7 miliardi di dollari nel 2014 (182,4 miliardi di euro) contro i 155,2 miliardi di dollari (182,4 miliardi di euro) dello scorso anno.

Fonte: www.forrester.com

(541)

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.