Categoria: Uncategorized

Presentato il “P.I.L”, un nuovo partito per chi crede nella libertà in Internet.

Roma, 01/04/2010

oggi alle ore 09:00 si è tenuta una conferenza stampa nella hall dell’Hotel Plinius di  Roma, dove alcuni giovani imprenditori del settore informatico hanno presentato un nuovo soggetto politico impegnato nella tutela delle libertà di espressione su Internet: il PIL.

pil, nuovo partitoInteressanti alcune cartelle stampa distribuite nell’occasione dove sono raccolte e spiegate le motivazioni per la creazione e l’esistenza stessa di un nuovo partito, laddove di certo forse non se ne sentiva l’esigenza vista la frammentazione dell’attuale scenario politico.

Il fondatore alla domanda ha così dichiarato: “In effetti con l’attuale forma bipolare non sembrerebbe necessario fondare un nuovo partito, ma la trasversalità delle nostre intenzioni ci porta a pensare che non mancheranno adesioni e sostegni.

Come sapete, la libertà di espressione in internet è seriamente minacciata da attacchi giornalieri. Basti pensare a come viene richiamata l’opinione pubblica a fenomeni delittuosi citando Internet quale veicolo, come se fosse possibile colpevolizzare, ad esempio, il servizio telefonico quando avvengono minacce telefoniche.

Insomma, il cammino per sviluppare un senso civico intorno alla Rete è ancora lungo e noi ci proponiamo quali tutori per questo”

Le nuove leggi di internet. Tavola rotonda a Roma il 26 gennaio 2010

Consiglio caldamente la presenza a questo importante evento. Io ci sarò.

il 26 gennaio p.v. si svolgerà in Campidoglio a Roma, alle ore 16, la presentazione del volume di Carlo Sarzana di S.Ippolito “Informatica, internet e diritto penale” terza edizione, ed Giuffrè.

A seguire si svolgerà una tavola rotonda  sulle “Nuove Leggi di Internet” con  alcuni dei massimi esponenti del mondo dell’informatica e del diritto, all’interno della quale si discuterà delle recenti iniziative Governative che tanto hanno fatto discutere.

La giornata è libera e gratuita, previa conferma di partecipazione.

I nuovi obblighi pubblicitari delle Società di Capitale

I nuovi obblighi previsti dall’Articolo 42 della Legge Comunitaria 2008.

La legge comunitaria 2008, recepita nel nostro ordinamento con la legge 88/2009, all’articolo 42, ha introdotto alcuni obblighi di pubblicità per le società, prevedendone anche il regime sanzionatorio in caso di omessa pubblicazione delle informazioni previste dalla legge (cfr. articoli 2250 e 2630 del Codice Civile nel testo modificato dall’articolo 42 della L. 88/2009)

Nei prossimi mesi grandi cambiamenti per la nostra “Tivù”

Tutti conosciamo l’imminente avvento della Tv digitale terrestre e i suoi inevitabili problemi che comporta. Se da un lato l’innovazione tecnologica, sacrosanta e necessaria, ci ha portato questa novità, per contro sono chiarissimi i problemi che comporterà il passaggio, sopratutto per quelle famiglie e persone non inclini ai cambiamenti tecnologici.