ReAct, da CROSSHUB un aiuto concreto alle imprese.

Si sente tanto parlare di aiuti alle imprese, di agevolazioni, di finanziamenti, di smart working. Molte di queste iniziative sono lodevoli, anche se spesso risultano di difficile raggiungimento o a volte, …

Le fake-news, spiegate semplicemente.

Un fenomeno osservato e stranamente non combattuto come si dovrebbe facendo perdere la credibilità dell’intero comparto. Vediamone, forse, il perché. Tutti noi oramai ci imbattiamo in notizie di dubbia provenienza, pubblicate …

Navigare in sicurezza filtrando il Malware e contenuti per Adulti alla fonte, si può.

Oggi vi spiego il funzionamento del DNS di Cloudflare, il “famoso” 1.1.1.1 Innanzi tutto, occorre una breve spiegazione di cosa sia un “DNS”. I server (siti web, posta elettronica ecc) sono …

Il Liquidatore ha inviato oggi una comunicazione all’utenza che vi posto qui:

Roma, 15 Settembre 2007.

Gentile Cliente,

desideriamo informarla sugli sviluppi in corso riguardo al contenzioso che
oppone la Intratec con la Telecom Italia.

Innanzitutto ricordiamo che in data 27 Luglio 2007 Intratec inviava alla
clientela una comunicazione  email  avvertendo sul possibile rischio di
discontinuazione dei servizi, eventualmente causato da decisioni del
gestore/fornitore Telecom Italia correlate al contenzioso in corso tra le
societa' (tale comunicazione e' disponibile nella sua area privata, alla sezione
"Comunicazioni"). 

La Intratec, allora retta da un Consiglio d'Amministrazione, informava con
quella comunicazione  la clientela sul possibile distacco dei servizi di
connettivita'. Scriveva ai clienti: "Purtroppo, nonostante i ripetuti sforzi
da parte di Intratec S.p.A. per scongiurare  tale malaugurata ipotesi,
Telecom Italia ha notificato in data odierna alla societa' scrivente
l'intenzione di procedere all'interruzione unilaterale dei servizi Wholesale
a far data dal 2 Agosto 2007".
La Intratec, non potendo piu' garantire i propri servizi di accesso ad
Internet a larga banda a partire dal 2 Agosto 07, ne dava tempestiva
comunicazione ai propri clienti.

Successivamente l'Assemblea degli Azionisti della  Intratec Spa deliberava
lo scioglimento della societa' e nominava il Liquidatore a cui venivano
conferiti tutti i piu' ampi poteri di legge. 

In data 6 Settembre 2007 Il Liquidatore della Intratec inviava alla
clientela una comunicazione email  con la quale informava sulla Liquidazione
della Societa' appena iniziata con la pubblicazione al Registro delle
Imprese,  ed informava anche  sull'esistenza di contatti e trattative per il
possibile subentro di altre Societa' nei rami d'azienda (tale comunicazione
e' disponibile nella sua area privata, alla sezione "Comunicazioni").

Nel frattempo era stata fissata per il giorno 6 Settembre 07, una udienza
presso il Garante (AGCOM, Autorita' di Garanzia nelle Comunicazioni)  per un
Tentativo di Conciliazione tra Telecom Italia e Intratec. 

Tale udienza in AGCOM e' stata rinviata per poter dare al Liquidatore, che
aveva assunto da pochi giorni i poteri,  la possibilita' di studiare i
documenti inerenti il contenzioso con Telecom Italia. Una richiesta di
posticipo era stata infatti presentata alla AGCOM con tale motivazione.
Accogliendo l'istanza di posticipo la AGCOM rinviava l'udienza a nuova data.

In buona sostanza sebbene non ci siano significative novita' in merito al
contenzioso Intratec/Telecom Italia, la Societa' ritiene di mantenere una
trasparente informazione con l'utenza poiche', seppur in presenza di
potenziali subentranti in  attivita' della Intratec, non siamo in grado, al
momento, di poter fare previsioni sulla evoluzione del contenzioso ne' sulle
determinazioni della controparte. 

Ovviamente ci auguriamo che tutto volga per il meglio,  ma desideriamo
presentare la situazione in modo trasparente  nell'ottica della correttezza
che la Societa' intende mantenere nei confronti della Clientela.

Distinti saluti.

Intratec SpA in Liquidazione

Author

giovanni@prignano.it
Tecnofilo,  imprenditore seriale, evangelista dell'Innovazione. Da sempre in prima linea nell'ideazione e creazione di aziende innovative. Classe 1961,  nel 1995 ha creato e fondato il primo provider internet nazionale, Flashnet. Precedentemente è stato tra i primi a produrre e distribuire i PC compatibili (DataFlash) e a distribuire cellulari. Successivamente ha fondato il primo ecommerce globale (Flashmall), poi il primo provider Voip (Vira). Oggi offre la sua consulenza a Startup  ed Imprese che aspirano ad una rapida crescita. Mail: giovanni@prignano.it   Skype: giopri61  

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.