ReAct, da CROSSHUB un aiuto concreto alle imprese.

Si sente tanto parlare di aiuti alle imprese, di agevolazioni, di finanziamenti, di smart working. Molte di queste iniziative sono lodevoli, anche se spesso risultano di difficile raggiungimento o a volte, …

Le fake-news, spiegate semplicemente.

Un fenomeno osservato e stranamente non combattuto come si dovrebbe facendo perdere la credibilità dell’intero comparto. Vediamone, forse, il perché. Tutti noi oramai ci imbattiamo in notizie di dubbia provenienza, pubblicate …

Navigare in sicurezza filtrando il Malware e contenuti per Adulti alla fonte, si può.

Oggi vi spiego il funzionamento del DNS di Cloudflare, il “famoso” 1.1.1.1 Innanzi tutto, occorre una breve spiegazione di cosa sia un “DNS”. I server (siti web, posta elettronica ecc) sono …

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°122 (5^ Serie Speciale) il
bando di gara per l'assegnazione dei diritti d'uso delle frequenze WiMax
nella banda 3.4 - 3.6 GHz,

Sono quindi disponibili dal 19 Ottobre sia il bando che relativo disciplinare di gara.

Ci sono 45 giorni per la presentazione delle domande di partecipazione alla gara.

Ho dato una rapida letta al bando e a parte incomprensioni tecniche, soprattutto sull’adiacenza delle bande a disposizione, credo proprio che non possiamo aspettarci nulla di eclatante dalla tecnologia wireless Wi-max.

Assisteremo ad una gara tra colossi, i quali utilizzeranno le licenze per propinare piani tariffari fuori da ogni logica pubblica, ma che permetta loro di mantenere i vari monopoli di fatto. Sempre più in difetto di concorrenza.

Author

giovanni@prignano.it

One thought on “In arrivo il Wi-max, per chi ci crede.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.