ReAct, da CROSSHUB un aiuto concreto alle imprese.

Si sente tanto parlare di aiuti alle imprese, di agevolazioni, di finanziamenti, di smart working. Molte di queste iniziative sono lodevoli, anche se spesso risultano di difficile raggiungimento o a volte, …

Le fake-news, spiegate semplicemente.

Un fenomeno osservato e stranamente non combattuto come si dovrebbe facendo perdere la credibilità dell’intero comparto. Vediamone, forse, il perché. Tutti noi oramai ci imbattiamo in notizie di dubbia provenienza, pubblicate …

Navigare in sicurezza filtrando il Malware e contenuti per Adulti alla fonte, si può.

Oggi vi spiego il funzionamento del DNS di Cloudflare, il “famoso” 1.1.1.1 Innanzi tutto, occorre una breve spiegazione di cosa sia un “DNS”. I server (siti web, posta elettronica ecc) sono …


ecommerceAnche nel 2007, l’80% dei pagamenti online stato effettuato tramite carte di credito tradizionali e prepagate e Paypal. La carta di credito quindi, nonostante i limiti che spesso le vengono imputati – come ad esempio il timore a fornire i dati su Internet – rimane ampiamente lo strumento di pagamento piu’ diffuso sia perche’ tra i piu’ comodi e rapidi sia perchè, in alcuni casi soprattutto nel settore turistico, l’unico mezzo di pagamento accettato.

Questi dati relativi all’offerta, tratti dell’osservatorio di Netcomm e School of Management del Politecnico di Milano, sono ampiamente confermati dalla recente ricerca sulla domanda che il Consorzio Netcomm (Consorzio del Commercio Elettronico Italiano) ha realizzato con GfK Eurisko secondo la quale il 69% dei consumatori intervistati ha pagato l’ultimo acquisto on line con strumenti di pagamento elettronico come carta di credito (27%), carta prepagata (27%), Paypal (14%) e Pagobancomat (2%).

Rispetto alla qualit, il 98% dei consumatori intervistati si dichiara soddisfatto della modalit di pagamento utilizzata nell’ultimo acquisto che valutata ottima dal 23% del campione, molto buona dal 43% e buona dal 29%. Solo il 2% la definisce mediocre, nessuno la valuta scarsa.

Fonte: Consorzio NetComm

Author

giovanni@prignano.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.